di Mara Antonelli, Donatella Cabrini, Mauro Cattaneo, Alice Cipolla, Marco Giovanni Santagostino Baldi. S.I.L.S.I.S. Pavia a.a. 2006/07 Indirizzo Scienze Naturali Classe A059

26 ottobre 2006

Lezione 7-2: Arteriosclerosi



arteriosclerosi: consiste in un danneggiamento delle arterie (coronariche, cerebrali, degli arti…) che provoca un restringimento ed un indurimento dei vasi. Al danno iniziale della parete dei vasi, segue l’accumulo di grassi che porta alla formazione di una placca. Questa tende ad accrescersi e a restringere progressivamente il calibro del vaso, riducendo, di conseguenza, l'apporto di sangue ai tessuti che l'arteria deve nutrire. Può accadere inoltre, che una placca, se particolarmente molle, si rompa ed i suoi frammenti embolizzino, cioè, trasportati dal sangue, vadano a chiudere i piccoli vasi situati più lontano.